The Dog - Graphic Art Design by Elisabetta Corti

Il piacere di giocare a Scacchi con un buon Sigaro ed un bicchiere di Whiskey forte!


La stanza è illuminata debolmente, l’unica fonte di luce proviene dalle candele tremolanti che adornano il piccolo tavolo quadrato al centro della stanza. L’aria è densa del profumo del tabacco che brucia e del ricco aroma del whiskey di torba….due figure siedono una di fronte all’altra, gli occhi fissi sulla scacchiera di fronte a loro, le dita che si librano sopra i pezzi degli scacchi, l’atmosfera è densa….

Il gioco inizia, e con esso arriva un senso di concentrazione e intensità che è quasi tangibile. Ogni mossa è calcolata, ogni decisione attentamente ponderata. Mentre i pezzi si muovono sulla scacchiera, si dipana una storia, una battaglia di astuzia e strategia che è antica quanto il tempo stesso.

Ma questo non è l’inizio di un film noir anche se quel fascino c’è davvero tutto, è una esperienza intensa come solo una partita a scacchi puo’ essere, perché gli scacchi non sono solo un gioco, gli scacchi sono una atmosfera, un rituale, una tradizione secolare che è stata tramandata di generazione in generazione. È una celebrazione della vita e di tutte le sue complessità, un promemoria che talvolta le esperienze più profonde possono essere trovate nei momenti più semplici.

Man mano che la notte avanza, il gioco diventa più intenso, le scommesse più alte. Il whiskey scorre liberamente, i sigari bruciano fino a diventare cenere, ma i giocatori rimangono concentrati, gli occhi mai distolti dalla scacchiera. Ogni mossa è una sfida, ogni decisione un trionfo.

E poi, improvvisamente, è finita. Viene fatta l’ultima mossa, il re viene catturato, e il gioco è vinto. I giocatori si alzano dai loro posti, un senso di soddisfazione e contentezza nei loro occhi. Si stringono la mano, scambiano qualche parola, e poi scompaiono nella notte, i loro passi che echeggiano sulle strade lastricate di selci.

Per alcuni, il gioco degli scacchi è un’impresa solitaria, una possibilità di testare le proprie capacità e intelligenza. Ma per altri, è un’esperienza condivisa, un’opportunità per connettersi con gli altri e forgiare connessioni profonde e significative. E quando giocato con un buon sigaro e un ottimo whiskey, diventa qualcos’altro completamente: una celebrazione della vita, una testimonianza del potere della connessione umana, e un promemoria che talvolta le esperienze più profonde possono essere trovate nei momenti più semplici.

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *